fbpx

Purablog

Cosmetici Fermentati | La scelta migliore per la tua pelle.

cosmetici fermentati

Il primo brand in Italia ad occuparsi di cosmetici fermentati è stato proprio PuraVida Bio, trasformando le materie prime biologiche di partenza in sostanze più efficaci e facili da assorbire.

Non tutti lo sanno, ma quasi ogni giorno ci imbattiamo in alimenti fermentati: basti pensare ai formaggi o al vino, giusto per citarne alcuni. La fermentazione esalta le qualità del cibo, rendendolo più digeribile, più nutriente e più saporito. Negli ultimi anni anche la cosmetica ha preso coscienza delle potenzialità di questa tecnica, apportando una vera e propria rivoluzione nel settore. 

Di cosa parliamo quando parliamo di fermentazione.

Si tratta di un procedimento attraverso il quale lieviti, muffe e batteri digeriscono gli zuccheri e altri nutrienti, degradandoli in molecole più piccole, più efficaci e più facili da assorbire per la pelle. 

In Italia, il primo brand a produrre cosmetici fermentati è stato proprio PuraVida Bio, “non prendendo spunto dalla cosmesi coreana bensì partendo dagli studi sull’integrazione alimentare” come ricorda la Dottoressa Eugenia Palumberi. Inoltre, i prodotti PuraVida Bio sono biologici, grazie anche alla collaborazione con Alce Nero, e completamente gluten-free.

Quali sono i vantaggi dei cosmetici fermentati?

La fermentazione potenzia gli estratti vegetali contenuti nei prodotti e mantiene intatte le loro proprietà benefiche. Le sostanze ricavate sono praticamente impossibili da produrre artificialmente e sono generalmente ben tollerate da tutti i tipi di pelle. Tramite questo processo anche gli allergeni si convertono parzialmente in sostanze non allergizzanti. Inoltre, viene migliorata la biodisponibilità, ovvero la capacità di un determinato ingrediente di essere assorbito dalla pelle. 

È fondamentale che le materie prime di partenza siano biologiche. In questo modo si garantisce al prodotto finito il massimo della purezza, senza rischiare che la fermentazione porti con sé agenti chimici potenzialmente dannosi (come i pesticidi o i diserbanti).

Sono questi i motivi per cui l’ecobiocosmesi fermentata – per  la qualità e l’efficacia dei suoi ingredienti – ha sempre una marcia in più rispetto alla cosmetica tradizionale.

Visitate la sezione prodotti del nostro sito per saperne di più e seguiteci su Facebook e Instagram per restare sempre aggiornati.

La Dott.ssa Eugenia Palumberi, formulatrice di PuraVida Bio, ha parlato dettagliatamente dei cosmetici fermentati in un’intervista rilasciata al magazine stile.it. Se vi interessa approfondire quest’argomento, è il caso di darci un’occhiata.

“Spesso quando cerchiamo un prodotto performante tendiamo a guardare lontano pensando che (soprattutto nell’ambito della cosmesi) gli altri Paesi siano un passo avanti. Non bisogna invece sottovalutare l’inventiva degli italiani.” Eugenia Palumberi da stile.it

Trovate l’intervista integrale cliccando qui.